´╗┐ CTNET - Internet Solutions: Registrazione Domini, Server Linux e Windows, PHP, MySQL, ASP, Access

Manuale

Manuale Server Windows WINDOWS + Pannello di controllo PLESKPLESK

 
HOME PAGE
TUTTI I NOSTRI SERVIZI

Pannello di controllo Plesk

FAQ - Server Windows
Guida passo-passo
Pubblicare Client FTP
Pubblicare Client FTP per MAC
Errori nella pubblicazione FTP
Pubblicare Dreamweaver
Creare caselle E-Mail (POP3)
Server posta in uscita (SMTP)
Creare nuovi Alias di posta
Configurare account di posta
Autoresponder
WebMail
Mailing list
Pagine d'errore personalizzabili
Area riservata
Cambio permessi
Contatori d'accesso
Supporto SSI
Database MS Access
Creare e utilizzare il DB MySQL
Come connettersi al DB MySQL
Backup e Restore del DB MySQL
Backup del dominio
HTTP 500 (internal server error)
Certificato SSL dedicato
URL Redirect
Path e altri percorsi del server
Cancellare cartelle con l'FTP

I nostri server

Inserimento motori
Abilitare cookie - Svuotare cache


Sistema Operativo : LINUX Manuale Server S.O. Linux

Creare POP 3 (MAILBOX)
    Istruzioni per server con sistema operativo Windows e pannello Plesk
NOTA: a seguito dei continui aggiornamenti del pannello Plesk, alcune istruzioni che sono descritte all'interno del nostro manuale, possono risultare leggermente diverse da quelle effettivamente presenti sul pannello Plesk. Ci scusiamo di queste eventuali differenze che potete incontrare, ma, tenendo conto che il pannello Plesk e' assai semplice e molto intuitivo, auspichiamo che, senza nessuna difficolta', riuscirete a fare senza problemi quello che e' vostra intenzione fare anche se le istruzioni differiscono leggermente dal reale utilizzo del pannello Plesk.

Le sottostanti istruzioni permettono di capire come creare e cancellare degli indirizzi di posta elettronica (POP3), come fare un reindirizzamento (Redirect o Forward) verso un altro indirizzo di posta elettronica.

COLLEGAMENTO AL PANNELLO DI CONTROLLO
Per collegarsi al pannello di controllo digitare l´URL: https://www.nome_dominio.estensione:8443/
(per accedere al pannello è necessario confermare nell´avviso di protezione e, alla richiesta, inserire il proprio username e password)

CREAZIONE NUOVI POP3
dopo essere entrati nel pannello di controllo, cliccare sul tab POSTA
1 - su Indirizzi E-mail, cliccare nel link Creare indirizzo E-mail
2 - scrivere nel campo Indirizzo E-mail il nome prima del carattere @
3 - controllare ed eventualmente inserire il flag nel check Casella di posta
4 -
selezionare l´opzione di Default oppure inserire la quota per la casella
5 - inserire la password nei campi "Password" ed in "Confermare Password" 
6 - Cliccare su OK per confermare la creazione della casella

La casella di posta è pronta, non resta che configurare l´Account nel vostro PC.

CANCELLAZIONE POP3
dopo essere entrati nel pannello di controllo, cliccare sul tab POSTA
1 - su Indirizzi Email, ricercare la casella da cancellare
2 - spuntare il check nella riga corrispondente al POP da eliminare
3 - cliccare sul pulsante RIMUOVERE

La casella sarà eliminata

MODIFICARE PASSWORD POP3
dopo essere entrati nel pannello di controllo, cliccare sul tab POSTA
1 - su Indirizzi Email
ricercare la casella dove cambiare la password e cliccare sul nome della casella
2 - nel tab Generale inserire la nuova password con la relativa conferma(*)
3 - Cliccare su OK per confermare la modifica

(*) Attenzione, se non sono attive le 2 caselle che permettono di inserire la password con la relativa conferma, l'operazione piu' semplice per cambiare la password senza andare a modificare nessun account utente, come invece e' consigliato nel link, rimane quella di cancellare la casella e di ricrearla subito dopo. Importante: prima di cancellare la casella provvedete a scaricare tutti i messaggi che sono contenuti al suo interno altrimenti saranno irrimediabilmente perduti.

CREARE UN REDIRECT O FORWARD (reindirizzamento)
attivando questa procedura si potra' optare per 2 soluzioni di redirect, la prima soluzione prevede, oltre che ricevere la posta sul proprio indirizzo, di inviarne una copia ad un qualsiasi altro indirizzo esistente in rete, quindi in pratica lo stesso messaggio, oltre che riceverlo sul proprio indirizzo verra' inviato ad un altro o piu' indirizzi diversi, mentre la seconda soluzione prevede di indirizzare la posta esclusivamente verso un altro o piu' indirizzi di posta elettronica diversi ma disattivando la ricezione dall' indirizzo di posta elettronica reale. Analizziamo le varie soluzioni:

Prima soluzione:  
seguendo queste istruzioni lo stesso messaggio viene contemporaneamente inoltrato a 2 o piu' indirizzi

dopo essere entrati nel pannello di controllo, cliccare sul tab POSTA
1 - su Indirizzi Email ricercare la casella dove fare il redirect e cliccare sul nome della casella
2 - andare nel tab Inoltro
3 - mettere il flag nel check Attiva l'inoltro della posta
4 - inserire uno o piu' indirizzi di posta (uno per ogni riga)
5 -
Cliccare su OK per confermare la modifica
la posta, oltre che all'indirizzo principale, sara' reindirizzata verso uno o piu' indirizzi di posta. 

IMPORTANTE: e' sottointeso che la posta dovra' necessariamente essere scaricata da ambedue gli indirizzi in quanto se non sara' scaricata dalla casella principale ma solo dalla casella del Redirect, una volta che la casella principale sara' riempita con i vari messaggi in giacenza, coloro che vi scriveranno riceveranno indietro un messaggio con l'avviso di mancata consegna in quanto la casella di destinazione risulta piena (MAILBOX FULL) e questo potrebbe far pensare al mittente che non scaricate la posta da quella casella. Naturalmente il messaggio sara' regolarmente inoltrato all'indirizzo del Redirect, pero' questo il mittente non lo sa e quel messaggio di avviso della casella piena che ricevera' non e' certamente la risposta che si aspetta di ricevere.

Seconda soluzione:  
seguendo queste istruzioni la posta diretta verso un indirizzo viene indirizzata verso un altro o piu' indirizzi

dopo essere entrati nel pannello di controllo, cliccare sul tab POSTA
1 - su Indirizzi Email ricercare la casella dove fare il redirect e cliccare sul nome della casella
2 - andare nel tab Generale e togliere il flag da Casella di posta
3 -
andare nel tab Inoltro
4 - mettere il flag nel check Attiva l'inoltro della posta
5 - inserire uno o piu' indirizzi di posta (uno per ogni riga)
6 -
Cliccare su OK per confermare la modifica
la posta sara' reindirizzata verso uno o piu' indirizzi di posta ma non arrivera' all'indirizzo principale 


IMPORTANTE: l'operazione descritta al punto 4 deve essere OBBLIGATORIAMENTE eseguita in quanto se non sara' eliminata questa funzione i messaggi, oltre che all'indirizzo di posta indicato nel redirect, saranno inseriti anche nella casella di posta della MAILBOX con l'inevitabile problema che una volta raggiunto il limite dello spazio disponibile per i messaggi (accadra' questo perche' la posta non sara' scaricata dalla mailbox principale) coloro che vi scriveranno riceveranno indietro un messaggio con l'avviso di mancata consegna in quanto la casella di destinazione risulta piena (MAILBOX FULL) e questo potrebbe far pensare al mittente che non scaricate la posta da quella casella. Naturalmente il messaggio sara' regolarmente inoltrato all'indirizzo del Redirect, pero' questo il mittente non lo sa e quel messaggio di avviso della casella piena che ricevera' non e' certamente la risposta che si aspetta di ricevere.


RIMUOVERE UN REDIRECT O FORWARD (reindirizzamento)
dopo essere entrati nel pannello di controllo, cliccare sul tab POSTA
1 - su Indirizzi Email
ricercare la casella dove eliminare il redirect e cliccare sul nome della casella
2 - andare nel tab Generale e mettere il flag da Casella di posta
3 - andare nel tab Inoltro
4 - togliere il flag dal check Attiva l'inoltro della posta
5 - cliccare su OK per confermare la modifica
il redirect e' stato trasformato in una normale casella di posta elettronica

 


 

 


Alcune informazioni sulla posta elettronica ed i suoi limiti
Il servizio di posta elettronica permette, ad un utente connesso alla rete Internet, di inviare e ricevere messaggi in formato elettronico, scambiando così informazioni con altri utenti possessori di caselle di posta elettronica (e-mail).

Il formato di questi messaggi è generalmente in formato testo, ma le nuove tecnologie permettono di allegare a questi messaggi files di qualsiasi tipo di formato. (Il formato si riferisce all´estensione del file).

Qualche volta può accadere di non riuscire a scaricare completamente la propria casella di posta, vi possono essere 3 motivi che determinano questo problema:

- Errori di trasmissione sulla linea telefonica
- Alcuni messaggi a voi inviati possono contenere degli errori, perciò risultare corrotti.
- I messaggi di posta hanno notevoli dimensioni


Vi consigliamo di tentare il download in tempi diversi facendo passare alcune ore dal momento che si è verificato il problema, in questo modo viene lasciato il tempo ad un nostro programma di controllo il quale, circa ogni 2 ore, verifica eventuali anomalie presenti nelle caselle di posta e, se in grado, ripristina automaticamente il problema (90% dei casi). Trascorse comunque 24 ore dall´inizio del problema e non siete riusciti ad ottenere risultati, contattate lo staff tecnico che provvederà all´eliminazione totale ed indiscriminata dei files nella vostra casella.
Per maggiori informazioni sulla posta elettronica ed i suoi limiti leggi il capitolo sottostante.

NOTA : Lo staff tecnico non è autorizzato a visionare o scaricare la posta dei clienti, perciò richieste in tal senso verranno declinate.

 

Limiti della posta elettronica
- Anche se in linea teorica con la posta elettronica è possibile spedire messaggi contenenti files allegati di qualsiasi tipo, è bene che l´utente sappia che la realtà è ben diversa. Infatti si dovrebbero rispettare tre regole fondamentali:

- Dimensione del file allegato: non dovrebbe superare il megabyte, poiche' esistono altri sistemi molto piu' affidabili e sicuri per scambiarsi i files, comunque nei nostri server il limite di un singolo messaggio e' 15 Mb mentre la capienza totale di una casella di posta elettronica e' di 100 Mb.
NB: Poiche' gli allegati binari alla posta elettronica viaggiano previa codifica a 7 bit dei file inclusi, un allegato che abbia la dimensione originaria di 5 Mb assumera' una dimensione maggiore di oltre il 37% una volta accluso al messaggio e sino alla sua consegna, pertanto, e' certamente possibile che la ricezione di un messaggio con un allegato di 10 Mb non sia possibile a causa della dimensione maggiore causata dalla codifica a 7 bit, in questo caso verra' inoltrato al mittente un messaggio indicante che la sua mail non e' stata recapitata perche' maggiore dello spazio consentito.

- Nome del file allegato: deve essere un nome breve e non composto da simboli strani (es: asterischi, virgole, punti e virgola, etc....)

- Formato del file allegato: possibilmente si dovrebbe comprimere lo stesso per ridurre i tempi di trasmissione e la possibilità di errore (esistono diversi compressori di dati sul WEB, ad esempio, WINZIP scaricabile da http://www.winzip.com o reperibile molto facilmente in CD allegati alle riviste del settore).

C´e´ anche un altro fattore che Vi preghiamo di tenere in grande considerazione, NON ABUSATE nell´uso della posta elettronica.
Desideriamo mettervi a conoscenza che alcune persone chiamate "SPAMMER", fanno abuso di questo utile strumento. Si può considerare SPAMMER chi utilizza in modo illegittimo i Server di altri provider per spedire centinaia di migliaia di e-mail ad altrettante caselle di posta (destinatari), con mittenti di fantasia e con contenuti poco gradevoli! Purtroppo queste persone sono molto difficili da "trovare con le mani nel sacco", poichè nascondono la propria identità e la maggior parte delle volte rimangono impuniti.
Vi preghiamo perciò di fare particolare attenzione a questa regola, poichè potrete essere perseguiti penalmente.


 

 

Sistema Operativo LINUX Fedora Web Server APACHE Supporto PHP

Supporto MySQL

Sistema Operativo WINDOWS Supporto ASP Supporto ASP.net Email con antispamming SpamAssassin Supporto Macromedia FLASH

Tutti i loghi e i marchi registrati presenti in questo sito appartengono ai rispettivi proprietari. Il loro utilizzo Ŕ esclusivamente a scopo illustrativo.

CTnet Advanced Internet Solutions - Partita IVA e Codice Fiscale 00927520528 - Tutti i diritti riservati                 Privacy policy