Manuale

Manuale Server Windows WINDOWS + Pannello di controllo PLESKPLESK

 
HOME PAGE
TUTTI I NOSTRI SERVIZI

Pannello di controllo Plesk

FAQ - Server Windows
Guida passo-passo
Pubblicare Client FTP
Pubblicare Client FTP per MAC
Errori nella pubblicazione FTP
Pubblicare Dreamweaver
Creare caselle E-Mail (POP3)
Server posta in uscita (SMTP)
Creare nuovi Alias di posta
Configurare account di posta
Autoresponder
WebMail
Mailing list
Pagine d'errore personalizzabili
Area riservata
Cambio permessi
Contatori d'accesso
Supporto SSI
Database MS Access
Creare e utilizzare il DB MySQL
Come connettersi al DB MySQL
Backup e Restore del DB MySQL
Backup del dominio
HTTP 500 (internal server error)
Certificato SSL dedicato
URL Redirect
Path e altri percorsi del server
Cancellare cartelle con l'FTP

I nostri server

Inserimento motori
Abilitare cookie - Svuotare cache


Sistema Operativo : LINUX Manuale Server S.O. Linux

PhpMyAdmin 
   Istruzioni per server con sistema operativo Windows (Plesk)
NOTA: a seguito dei continui aggiornamenti del pannello Plesk, alcune istruzioni che sono descritte all'interno del nostro manuale, possono risultare leggermente diverse da quelle effettivamente presenti sul pannello Plesk. Ci scusiamo di queste eventuali differenze che potete incontrare, ma, tenendo conto che il pannello Plesk e' assai semplice e molto intuitivo, auspichiamo che, senza nessuna difficolta', riuscirete a fare senza problemi quello che e' vostra intenzione fare anche se le istruzioni differiscono leggermente dal reale utilizzo del pannello Plesk.

PREMESSA
Prima di parlare dell'interfaccia PhpMyAdmin Vi ricordiamo che è buona norma effettuare sempre dei backup aggiornati del contenuto del vostro dominio e dei vostri database, poichè nè l'hardware nè il software sono infallibili, per cui, come sa bene chiunque utilizzi un computer, può essere necessario reinstallare tutto ex novo ed aver bisogno dei backup quando meno ci si aspetta. 
A tal proposito è comunque giusto che sappiate che noi non eseguiamo nessuna copia di dati pubblicati ed utilizzati all'interno dei server (file, database, posta elettronica, indirizzi presenti nella mail group e nella mailing list, etc.) per metterli a disposizione dei clienti in caso di errata cancellazione, perdita o alterazione, ma eseguiamo solo ed esclusivamente delle copie compresse per uso interno che saranno utilizzate solamente nel caso avvenga un grave problema in un server per poter ripristinare, più velocemente possibile, la sua corretta funzionalità, pertanto ricordate che non sarà possibile avere da noi una copia di quanto da voi cancellato, perduto o che, per un qualsiasi altro motivo, si sia alterato all'interno del server.
A causa di questo motivo dovete sempre ricordarvi dell'importanza del backup che deve essere eseguito direttamente dal cliente o da chi, per suo conto, gestisce il sito web, quindi, in base a quanto abbiamo detto, ricordatevi sempre che è buona norma, oltre a possedere una copia del contenuto del sito nel proprio PC, provvedere periodicamente a crearsi la propria copia di backup.

In conclusione di questa premessa è comunque giusto che sappiate che tutti i nostri server dispongono di doppi hard disk in raid (uno è la copia aggiornata all'istante del disco principale), quindi, anche caso di rottura di un disco, entrerà automaticamente in funzione il secondo disco segnalando immediatamente il guasto, pertanto, almeno in questo caso non saranno perduti i dati e, una volta sostituito il disco guasto, immediatamente il server eseguirà una copia identica dell'altro. Questo naturalmente, come detto all'inizio di questa premessa, non salvaguardia un eventuale vostro file o un database che erroneamente viene cancellato dal vostro spazio, in quanto, in questo caso, se non ne possedete una copia, sarà impossibile per noi ripristinarlo, pertanto, proprio per questo motivo, sia il cliente o chi per suo conto gestisce il dominio, ci esonera da ogni e qualsiasi responsabilità in caso di perdita, parziale o anche totale, dei dati pubblicati a causa di guasto, di malfunzionamento, di accesso non autorizzato al sito o alla casella di posta elettronica e/o a qualsiasi altra causa che possa portare alla perdita di uno o più file, in quanto, ribadiamo, il backup rimane a carico del cliente o chi per suo conto gestisce il dominio e questo deve prendere ogni precauzione utile per cercare di evitare la perdita parziale o totale del contenuto del proprio dominio.


PHPMYADMIN
Ogni database relazionale che si rispetti è sempre corredato da più strumenti che ne semplificano la gestione, che velocizzano lo svolgimento di operazioni di routine e che rendono più agevole la vita di coloro che non conoscono bene il linguaggio SQL o che comunque non vogliono utilizzarlo direttamente, preferendo utilizzare un'interfaccia grafica più gradevole e intuitiva. Nel caso di MySQL lo strumento di gestione più diffuso è PhpMyAdmin, che permette di gestire in maniera semplice via Web i vostri database. 

Grazie a PhpMyAdmin è infatti possibile creare e salvare database; creare, salvare e modificare tabelle, eliminare, modificare e aggiungere informazioni nei database; gestire, eseguire comandi SQL; creare, modificare, cancellare e gestire i permessi di ogni utente MySQL; esportare i dati contenuti nei database in più formati.

Per la sicurezza del vostro database è regola effettuare spesso il suo Backup (esportare)  in modo da poter ricaricare (importare) tali dati in caso di necessità. Qualunque webmaster dovrà prima o poi avere a che fare con questa operazione che, per quelli ormai esperti, è un gioco da ragazzi ma per coloro che sono alle prime armi spesso risulta un’operazione non facile, quindi, proprio per questo motivo, qui di seguito vi indichiamo come eseguire queste due importanti operazioni utilizzando il programma PhpMyAdmin che avete a disposizione all'interno del pannello di controllo Plesk.

IMPORTANTE: il programma PhpMyAdmin permette il backup (esportazione) ed il restore (importazione) di database MySQL nei casi in cui la base dati non sia troppo grande. Spesso è più facile fare un backup che un restore. Quest'ultimo è influenzato dal tempo di esecuzione rispetto al timeout del PHP e l'errore "Maximum execution time exceeded", nel caso di database di svariati MB, è una scocciatura con la quale dobbiamo fare i conti. Ciò premesso, va detto che nella maggioranza dei casi tramite l'applicativo PhpMyAdmin possiamo in tutta tranquillità fare backup e restore senza problemi, comunque, nel caso il vostro database sia molto grande, per evitare questo problema, è consigliabile di non salvare contemporaneamente tutte le tabelle del database ma di eseguire l'esportazione tabella per tabella e di utilizzare la compressione dei dati.

In questa breve descrizione vi indicheremo passo-passo come esportare il vostro database in modo di averne una copia in locale da utilizzare in caso di necessità. Seguiranno anche le relative istruzioni per importare, dal vostro computer al server, il file .sql del vostro database.

 

COLLEGARSI AL DATABASE
dopo essere entrati nel pannello di controllo Plesk, cliccare nel tab Siti Web & Domini
a - cliccare sull´icona Database
b - cliccare sul nome del database
c - cliccare sull´icona Webadmin e si aprirà il programma phpMyAdmin per la completa gestione del database.
A questo punto dovrete selezionare il Database che volete aprire con l'interfaccia phpMyAdmin, per farlo seguire le istruzioni visualizzando questa successiva immagine:
A) cliccare su Database
B) cliccare sul nome del database di lavoro e lo stesso sarà caricato sul phpMyAdmin

A questo punto, grazie all'interfaccia phpMyAdmin potete lavorare sul vostro database

 

IMPORTARE UN FILE
Dopo essersi collegati al vostro database, seguendo le istruzioni sopra (collegarsi al database), per importare un file .sql cliccate sul pulsante IMPORTA e si aprira' una pagina dove, con in pulsante Sfoglia, dovrete ricercare nel vostro PC il file .sql da caricare. Una volta trovato il file confermate e tutto il contenuto del file .sql sara' caricato all'interno del database sul server.

 

ESPORTARE IL DATABASE
Dopo essersi collegati al vostro database, seguendo le istruzioni sopra (collegarsi al database), per esportare l'intero database seguire questi passi rappresentati nell'immagine seguente:
1 - cliccare sul pulsante ESPORTA
2 - selezionare l'opzione Personalizzato come metodo di esportazione
3 - scorrere nella pagina fino alle Opzioni di creazione dell'oggetto dove è necessario mettere il flag su Aggiungi l'istruzione DROP TABLE (come da immagine successiva)
4 - se non siete esperti, non toccare null'altro e salvare premendo su ESEGUI
e partira' l’esportazione del database con conseguente salvataggio del file .sql sul vostro computer.

 

 

Sistema Operativo LINUX Fedora Web Server APACHE Supporto PHP

Supporto MySQL

Sistema Operativo WINDOWS Supporto ASP Supporto ASP.net Email con antispamming SpamAssassin Supporto Macromedia FLASH

Tutti i loghi e i marchi registrati presenti in questo sito appartengono ai rispettivi proprietari. Il loro utilizzo è esclusivamente a scopo illustrativo.

CTnet Advanced Internet Solutions - Partita IVA e Codice Fiscale 00927520528 - Tutti i diritti riservati                 Privacy policy