Manuale

Manuale Server LINUXServer LINUX + Pannello di controllo PLESKPLESK

 
HOME PAGE
TUTTI I NOSTRI SERVIZI

Pannello di controllo Plesk

FAQ - Server Linux
Guida passo-passo
Pubblicare Client FTP
Pubblicare Client FTP per MAC
Errori nella pubblicazione FTP
Pubblicare Dreamweaver
Creare caselle E-Mail (POP3)
Server posta in uscita (SMTP)
Creare nuovi Alias di posta
Configurazione account (POP3)
Configurazione account (IMAP)
Autoresponder
WebMail
Mailing list
Pagine d'errore personalizzabili
Area riservata
Cambio permessi (CHMOD)
Contatori d'accesso
Supporto SSI
Creare e utilizzare il DB MySQL
Come connettersi al DB MySQL
Backup e Restore del DB MySQL
Backup del dominio
Visualizzazione degli errori
Certificato SSL dedicato
URL Redirect
Path e altri percorsi del server
Cancellare cartelle con l'FTP

I nostri server

Inserimento motori
Abilitare cookie - Svuotare cache


Sistema Operativo: WINDOWS SERVER 2003Manuale Server S.O. Windows

PROTOCOLLO IMAP
    Istruzioni per server con sistema operativo Linux e pannello Plesk

Per leggere la posta elettronica da un server in rete, occorre utilizzare, nel programma di posta del proprio PC, un protocollo per poter comunicare con il server e, nella grandissima maggioranza dei casi, normalmente e' utilizzato il protocollo POP3.
Il protocollo POP3 e' stato progettato per immagazzinare sul server i messaggi fino al momento in cui l'utente non li scarica sul proprio computer impedendo cosi di poterli scaricare da altre postazioni. Va comunque precisato che le versioni piu' recenti dei programmi di posta elettronica adesso permettono di mantenere per alcuni giorni i messaggi sul server anche dopo lo scaricamento in modo da poter scaricare i vari messaggi anche a piu' postazioni; resta comunque l'impossibilita' di creare delle cartelle differenti dalla INBOX come invece avviene con il protocollo IMAP (Internet Message Access Protocol).

Il protocollo IMAP, configurabile nei nostri server con sistema operativo Linux, permette di scaricare solamente le intestazioni dei vari messaggi e di lasciare i messaggi di posta elettronica sul server rendendoli di fatto accessibili allo stesso modo da diverse postazioni; in tal modo sara' possibile scegliere quali messaggi leggere e quali cancellare senza dover necessariamente scaricarne tutto il contenuto del messaggio stesso. Questa funzionalita' e' particolarmente utile a chi si connette con dei collegamenti lenti (senza ADSL).
Con il protocollo IMAP, oltre che mantenere i messaggi sul server, si possono anche creare delle sottocartelle in cui andare ad immagazzinare la posta archiviata, separandola quindi dalla INBOX.

Vantaggi del protocollo IMAP:
I messaggi rimangono sul server, salvando spazio sul proprio computer.
Si puo' accedere alla propria posta da postazioni diverse.
Si scaricano inizialmente solo le intestazioni dei messaggi (poco pesanti), ed e' poi possibile decidere, in base alle varie intestazioni, quali sono i messaggi che si desidera scaricare anche il loro contenuto (in modo che sia consultabile anche offline).

Svantaggi del protocollo IMAP:
I messaggi rimangono sul server, creando problemi di raggiungimento della quota disco (MailBox full - Casella di posta piena). Infatti, una volta raggiunta la quota spazio disponibile nella casella, non saranno piu' accettati dei nuovi messaggi in arrivo a causa della mancanza di spazio per la loro giacenza e questo, a meno che non si disponga di un grosso quantitativo di spazio per la posta in giacenza, e' certamente un grosso limite nell'utilizzo del protocollo IMAP.  



CONFIGURAZIONE OUTLOOK EXPRESS

Solamente quando si crea un nuovo account di posta elettronica e non successivamente e' possibile selezionare il protocollo IMAP scorrendo le voci nel menu a discesa "Il server della posta in arrivo e' " nella connessione guidata Internet
(come indicato dalla freccia in questa immagine)

   

Naturalmente tutte le impostazioni, con la sola esclusione dell'impostazione IMAP al posto di POP3 e della porta della posta in arrivo (143 invece di 110), rimangono identiche ad una normale configurazione di un account di posta elettronica.



Dopo aver finito la configurazione di Outlook, appariranno le varie cartelle locali e quelle che sul server remoto.
Un messaggio cancellato viene contraddistinto da una marcatura: per cancellare poi tutti i messaggi marcati e' presente la voce Rimuovi messaggi eliminati nel menu' Modifica.

 

Sistema Operativo LINUX Fedora Web Server APACHE Supporto PHP

Supporto MySQL

Sistema Operativo WINDOWS Supporto ASP Supporto ASP.net Email con antispamming SpamAssassin Supporto Macromedia FLASH

Tutti i loghi e i marchi registrati presenti in questo sito appartengono ai rispettivi proprietari. Il loro utilizzo č esclusivamente a scopo illustrativo.

CTnet Advanced Internet Solutions - Partita IVA e Codice Fiscale 00927520528 - Tutti i diritti riservati                 Privacy policy